Adesione

Carissimi, abbiamo iniziato con timore e tremore il nuovo anno associativo 2020- 2021 in cui, nonostante le difficoltà del momento, siamo chiamati a esprimere con maggior convinzione creatività, fantasia, prossimità e fraternità. Ci è chiesto di essere e sentirci sempre più associazione tra le case degli uomini e delle donne del nostro tempo.

In questa fase dell’anno siamo chiamati a porre una domanda impegnativa “vuoi far parte dell’Azione Cattolica?” per provare a far vivere a tutti la bellezza della nostra esperienza. Proprio a tutti, perché questo nuovo anno associativo sarà un anno per ripartire, esplorare, scegliere e prendere il largo.

A vele spiegate

Ogni realtà, ogni quartiere, ogni associazione con gli aderenti storici, con i nuovi arrivati e con tutte le età si deve sentire interpellata ad ascoltare, raccontare, respirare, uscire, incontrare, abbracciare.

Attraverso l’Adesione siamo chiamati a:

  • raccontare la gioia di aver scelto l’A.C. come luogo dove vivere e far crescere la nostra fede e la nostra vocazione laicale al servizio della Chiesa e dell’uomo,
  • ascoltare la vita che abita i nostri quartieri,
  • respirare il profumo dello Spirito che agisce nella normalità,
  • uscire dai nostri egoismi per mettersi in relazione,
  • incontrare le persone che vivono in mezzo a noi e i loro bisogniper “dare vita” e “servire” ognuno,
  • abbracciare ogni nostro fratello sperimentando “l’amore di amicizia” e coltivando lo stile della fraternità autentica.

Con la Festa dell’Adesione è importante ed è bello poterci dire o ri- dire lo stile con cui decidiamo di stare nei nostri luoghi, in famiglia, nelle parrocchie, nei quartieri.

È bello, all’inizio di un nuovo percorso, chiederci come racchiudere in poche parole il nostro ! Un sì che è testimonianza laicale di servizio alla Chiesa.

Servire e dare la vita è lo slogan di quest’anno e vorremmo che fosse il nostro modo di essere cristiani all’interno della Chiesa, nellasocietà, nei quartieri e verso ogni uomo.

Come ci esorta l’ultima enciclica di Papa Francesco, anche l’AzioneCattolica vuole essere un laboratorio di fraternità; una fraternità che diventa bellezza, meraviglia, condivisione, ascolto, discernimento.

Grazie a tutti per la disponibilità di tempo e di cuore che dedicate all’associazione e quindi

A vele spiegate: BUONA FESTA DELL’ADESIONE!

la Presidenza diocesana di Azione Cattolica, Diocesi Roma

Marco, Chiara, Anna, Nunzia, Gian Carlo, Federica, Agnese, Marilena, Antonio insieme a don Sergio, don Gianni, don Michele e don Alfredo

Vi segnaliamo che quest’anno abbiamo attivato una serie di convenzioni locali legate all’adesione all’AC di Roma (visibili alla pagina dedicata). Scopritele insieme, sono tutti modi non tanto per aver degli sconti o dei vantaggi, ma per riconoscersi in un sistema che opera insieme nella città di Roma.

Di seguito i materiali che è possibile scaricare online.

Potete anche compilarli e spedirli via email a segreteria@acroma.it.

Le buste cartacee con tutti i materiali sono comunque in distribuzione e ritirabili in centro diocesano. Vi preghiamo di leggere il vademecum che vi guida nella compilazione dei documenti importanti.

Una nota sulla situazione economica diocesana ed una proposta di partecipazione alle spese dell’Azione Cattolica di Roma:

Per agevolare le attività della segreteria diocesana, vi chiediamo poi di gestire il più possibile autonomamente le iscrizioni sul sistema Dalì chiedendo le password per operare.

Qui trovate le schede responsabili compilabile in pdf.

Di seguito il materiale per l’adesione che trovate anche al link nazionale:

https://azionecattolica.it/a-vele-spiegate

Il questionario potete scaricarlo e consegnarlo compilato o spedirlo oppure vi chiediamo di compilarlo online andando all’indirizzo:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfPS6rz2uRbTAT9vtBo6BhG3_x4kisFOdt6ECBufZ_7BjjpLg/viewform?usp=send_form

Per qualunque dubbio o perplessità, come sempre non esitate a contattarci a segreteria@acroma.it